STAY COOL. BE SOCIAL.

lunedì 12 novembre 2018

La squadra calcistica San Paolo inaugura e sostiene la Settimana della Prematurità, promossa dall’associazione Pi.Gi.tin (Genitori Piccoli Giganti in Tin).



LO SPORT  è in primis uno stile di vita, vuol dire fare squadra, essere solidali e giocare uniti per lo stesso obiettivo...

Ma lo sport è anche un potente veicolo per trasmettere valori positivi ed educativi.


A tal fine, la società Asd San Paolo di Solarino, durante la partita di campionato di ieri, sostenendo la “Giornata mondiale della prematurità”, è scesa in campo con una fascia viola al braccio. La dirigenza e la squadra hanno dato il loro contributo “vestendo” di viola anche la panchina come segno di sensibilità per la settimana mondiale della prematurità.





 

Il presidente Peppe Germano ha dichiarato: “Iniziative positive come queste ci vedranno sempre in prima fila. Lo sport, a nostro avviso, é uno dei veicoli più efficaci al diffondersi delle buone pratiche e per sensibilizzare l'opinione pubblica a temi importanti che meritano rispetto ed attenzione.”








Al via la settimana mondiale della prematurità. Tante le iniziative messe in campo dall’associazione Pi. Gi. Tin (Genitori Piccoli Giganti in Tin)


Anche in provincia di Siracusa si celebra la "Settimana mondiale della prematurità".
Tante le iniziative messe in campo dall’associazione Pi. Gi. Tin (Genitori Piccoli Giganti in Tin) per sensibilizzare l'opinione pubblica su di un tema tanto delicato ed importante.



Si comincia lunedì  alle 16,30 al I circolo didattico “Edmondo De Amicis” di Avola con la conferenza dedicata al tema “Prematurità e disturbi dell’apprendimento”.  

 
Mercoledì 14 novembre una delegazione dell’associazione Pi. Gi. Tin sarà presente all’udienza generale con Papa Francesco a Roma. Giovedì 15 novembre, la sala d’attesa dell’Utin all’ospedale Umberto I di Siracusa sarà allestita con una mostra fotografica dal titolo “La vita in una bolla”. Un’altra conferenza, “La prematurità a scuola”, è prevista venerdì 16 novembre alle 16,30 all’istituto comprensivo “Giaracà” di Siracusa. Sabato 17 novembre, “Il suono di una carezza”, musicoterapia per i piccini e per i genitori in Utin a Siracusa.
Inoltre, il colore viola, simbolo della prematurità, illuminerà piazze e monumenti di Siracusa e della provincia e di molte città italiane gemellate con l’associazione Pi. Gi. Tin.

L’obiettivo è, anche quest’anno, quello di fare conoscere un dato importante: nel mondo 1 bambino su 10 dieci è prematuro. A sottolineare questa realtà, il 17 novembre di ogni anno ricorre la “Giornata Mondiale della Prematurità”, una manifestazione globale, celebrata in più di 60 paesi, che dal 2011 ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della prematurità.


A tal fine, la società Asd San Paolo di Solarino, durante la partita di campionato di ieri, sostenendo la “Giornata mondiale della prematurità”, è scesa in campo con una fascia viola al braccio. La dirigenza e la squadra hanno dato il loro contributo “vestendo” di viola anche la panchina come segno di sensibilità per la settimana mondiale della prematurità.

Il presidente Peppe Germano ha dichiarato: “Iniziative positive come queste ci vedranno sempre in prima fila. Lo sport, a nostro avviso, é uno dei veicoli più efficaci al diffondersi delle buone pratiche e per sensibilizzare l'opinione pubblica a temi importanti che meritano rispetto ed attenzione.”







"Ci teniamo a ringraziare – sottolinea Anna Messina, presidente Pi.Gi.tin – tutti coloro che ci sostengono nell’affrontare questo impegno per diffondere la conoscenza della prematurità in tutte le sue sfumature: dal reparto di unità intensiva neonatale dell’ospedale Umberto I di Siracusa, grazie al suo primario dottor Massimo Tirantello, alla sua equipe, agli infermieri; tutte le associazioni che con noi condividono l’impegno. Con noi anche “Vivere onlus coordinamento nazionale delle associazioni per la neonatologia, con cui ci confrontiamo per organizzare la settimana mondiale della prematurità a Siracusa e in provincia."

L’impegno di Pi. Gi. Tin si esprime anche nel volontariato in Utin per le famiglie dei piccoli prematuri, grazie a un concordato con l’ospedale Umberto I di Siracusa, sostenendole in questo viaggio di ritorno a casa con i propri figli.




 Pi.Gi.tin
(Associazione Genitori Piccoli Giganti in TIN)
Facebook Page:

Pi.Gi.tin



Facebook Page:

Vivere Onlus Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia


giovedì 8 novembre 2018

La squadra calcistica San Paolo sostiene la Giornata Mondiale della Prematurità e si veste di viola.


La Societa’ Asd San Paolo partecipa ad una importante iniziativa, sostenendo la Giornata Mondiale della Prematurità.

Con grande entusiasmo, la Dirigenza e la squadra, daranno il loro contributo scendendo in campo per la prossima partita di campionato con una fascia viola al braccio, colore simbolo di questa iniziativa ed anche la panchina sara’ vestita di Viola come segno di sensibilita’ per questo problema. Piccoli gesti, ma ancora una volta, il San Paolo si dimostra in prima linea per le attivita’ extra calcistiche ed in materia di sensibilizzazione. 


Il presidente Peppe Germano dichiara: “Iniziative positive come queste ci vedranno sempre in prima fila. Lo sport, a nostro avviso, é uno dei veicoli più efficaci al diffondersi delle buone pratiche e per sensibilizzare l'opinione pubblica a temi importanti che meritano rispetto ed attenzione.”



L'appuntamento è per domenica 11 novembre alle ore 14:30 presso lo STADIO COMUNALE PIPPO SCATÀ di SOLARINO.


Di seguito lo scopo ed il manifesto dell’iniziativa:



"Associazioni per la Neonatologia, in partnership con EFCNI The European Foundation for the Care of Newborn Infants, si occuperà di coordinare le attività̀ a livello locale, ma anche a livello Nazionale, per focalizzare l’attenzione su un importante problema come quello del parto pretermine e di offrire sostegno, condivisione e collaborazione alle famiglie che sono state colpite da questo evento.
Anche quest’anno, nel mese di Novembre, monumenti ed edifici in tutto il mondo saranno illuminati di viola per i bambini prematuri, per i loro genitori e per tutti gli operatori che svolgono un lavoro così importante.
Firenze è stata la prima città che in Italia ha illuminato in occasione del World Prematurity Day nel 2012.
L’illuminazione con luce viola di un Monumento, o di un punto di interesse, per il 17 Novembre e per più̀ giorni nella stessa settimana, aiuterà̀ l’associazione Pi.Gi.tin e Vivere Onlus a diffondere l’informazione relativa alla campagna sulla prematurità e su tutti i neonati che vengono ricoverati alla nascita in un reparto di Terapia Intensiva Neonatale.
Molto edifici famosi, punti di interesse e monumenti di tutto il mondo, saranno illuminati per la Giornata Mondiale della Prematurità̀ nel corso del mese di Novembre.
Siamo fiduciosi che con il vostro aiuto, saremo in grado di portare l’attenzione e aumentare la consapevolezza, relativa alle problematiche del nascere prematuramente.
Ci auguriamo che sia possibile collaborare insieme a questo progetto importante ed
mozionante che è ̀ la Giornata Mondiale per la Prematurità̀ 2018”.
Un sentito ringraziamento a nome dei neonati ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale, e delle loro famiglie."

 Pi.Gi.tin
(Associazione Piccoli Giganti in TIN)

Facebook Page:

Pi.Gi.tin




Facebook Page: